ProgettoCelioNews: letterina di Natale

piazza navona neve (foto ambm)di Paolo Gelsomini

Caro Gesù Bambino e caro Babbo Natale,

mi rivolgo a tutti e due in virtù dell’anima religiosa e laica che è sempre presente in mezzo a noi. Ma mi rivolgo a voi anche perchè rappresentate due generazioni diverse in questa Città e in questo Rione che non sono più a misura né di bambino né di anziano.

Da tempo questa Città ha smarrito la stella cometa e non sappiamo più chi seguire. I percorsi che portano alla Santa Grotta sono pieni di buche ma anche di ladri e ci dicono che non ci sono gli anticorpi per sconfiggere i ladri. E noi cittadini chi siamo? Ma insomma, dobbiamo anche diffidare dei Re Magi quando ti porteranno oro, incenso e mirra? Che cosa ti chiederanno in cambio caro Gesù Bambino? Forse si attaccheranno pure al bue e all’asinello o trasformeranno la stalla in un albergo a 5 stelle, naturalmente dietro pagamento di tangenti.

E tu caro Babbo Natale stai attento di questi tempi a chi porti i regali. Passa al largo dalla metro C, stai lontano da alcuni uffici tecnici che trattano di buche, perché lì ci sono alcuni funzionari travestiti da bambini.

Insomma caro Gesù Bambino, ridacci la nostra bella Roma anche se fra 33 anni sarà Roma a crocefiggerti. Noi cittadini, in compenso, siamo già stati crocefissi da un bel pezzo.

Auguri ai nostri lettori e a tutti i cittadini del Celio e di Roma per un futuro degno di essere vissuto

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...